Navigazione veloce

GIORNATA DELLA MONTAGNA – Primario

Screenshot 2015-12-01 17.42.28

Ecco le attività che abbiamo affrontato nel Mountain Day 2015

PRIMARIA DI DOMEGGE

CLASSE PRIMA E SECONDA

“LO SPECCHIO DI MISURINA”:

  • LETTURA DELLA LEGGENDA
  • INDIVIDUAZIONE DELLE SEQUENZE TEMPORALI
  • RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

PRIMARIA CALALZO

CLASSE TERZA

  • LETTURA, ANALISI E RIELABORAZIONE DI UN BRANO TRATTO DA STORIE DEL MONDO ANTICO” Di MAURO CORONA
  • LETTURA DI UN BRANO DAL LIBRO NOSTRA SIGNORA DI CANSIGLIO

PRIMARIA DOMEGGE

CLASSE QUARTA

“LO SPECCHIO DI MISURINA”:

  • LETTURA DELLA LEGGENDA
  • COMPRENSIONE DEL TESTO
  • SINTESI SCRITTA DELLE SEQUENZE DEL BRANO
  • INTERPRETAZIONE GRAFICA

PRIMARIA DOMEGGE

CLASSE QUINTA

“I MONTI PALLIDI”:

  • COMPRENSIONE ORALE DEL TESTO
  • SINTESI SCRITTA DELLE SEQUENZE NARRATIVE E DESCRITTIVE
  • VISIONE DI FOTOGRAFIE DELLE DOLOMITI
  • INTERPRETAZIONE GRAFICA
  • TESTO INFORMATIVO SULLA VOLPE

PRIMARIA CALALZO

CLASSE PRIMA

  • LETTURA, ANALISI E RIELABORAZIONE DEI RACCONTI
  • “IL MERLO”
  • “IL GHIRO”
  • “IL PICCHIO”
  • “IL RICCIO”
  • tratti da “STORIE DEL BOSCO ANTICO
  • di MAURO CORONA

PRIMARIA CALALZO

CLASSE SECONDA

LETTURA, ANALISI E RIELABORAZIONE DEL TESTO “IL CAMOSCIO”tratto da  STORIE DEL MONDO ANTICOdi  MAURO CORONA

PRIMARIA CALALZO

CLASSE TERZA

LETTURA, ANALISI E RIELABORAZIONE DI UN BRANO TRATTO DA STORIE DEL MONDO ANTICODi MAURO CORONALETTURA DI UN BRANO DAL LIBRONOSTRA SIGNORA DI CANSIGLIO

PRIMARIA CALALZO

CLASSE QUARTA

LETTURA, ANALISI E RIELABORAZIONE DI BRANI TRATTI DA STORIE DEL MONDO ANTICO” DI MAURO CORONA LETTURA, DISCUSSIONE E RIFLESSIONI SUI RACCONTI

  • “LA GITA”
  • “L’INCANTO”

Tratti dal libroSULLE DOLOMITI DEL CADOREDI SEVERINO CASARA

PRIMARIA CALALZO

CLASSE QUINTA

LETTURA DI LEGGENDE TRATTE DA IL SEGRETO DEL BOSCO VECCHIODI MAURO CORONA LETTURA DI BRANI DESCRITTIVI TRATTI DA STORIA DI NEVE” DI MAURO CORONARIFLESSIONE SCRITTA“ COS’E’ PER ME LA MONTAGNA”

I testi scritti dai bambini hanno evidenziato una visione positiva delle montagne e la consapevolezza di vivere in un ambiente che sa essere affascinante e che va salvaguardato.

Lascia un commento